E-commerce

E-commerce, cos’è e come fare per crearne uno di successo: i nostri consigli4 min read

3 Gennaio 2021
Avatar

author:

E-commerce, cos’è e come fare per crearne uno di successo: i nostri consigli4 min read

E-commerce e commercio online: nell’ultimo anno se ne è parlato molto, complice anche la pandemia da Covid19.

L’e-commerce serve a vendere i propri prodotti o servizi in rete, ma non solo: è invece un progetto da pianificare con attenzione, curandone la comunicazione e le campagne di advertising.

Vediamo come fare.

E-commerce: perché dovresti averne uno

Essere in rete significa essere trovati: questo è il motivo principale per cui aprire un e-commerce. Raggiungere clienti che, altrimenti, non potrebbero mai varcare la porta del tuo negozio o scoprire i tuoi servizi da libero professionista.

Tanto più dopo il 2020, anno che ha fatto da spartiacque nelle modalità d’acquisto nel nostro Paese e non solo. Una volta creatasi (e consolidatasi) un’abitudine, difficilmente questa scomparirà nei mesi successivi.

Inoltre un ultima caratteristica, anch’essa non trascurabile: l’e-commerce è sempre aperto. L’utente può venire a contatto con te in qualsiasi momento della giornata e, per la stessa ragione, in qualsiasi momento della giornata può inserire qualcosa nel carrello.

Aprire un e-commerce però, significa anche non limitarsi a vendere qualcosa: per farsi trovare infatti, occorre ragionare su una molteplicità di aspetti. Elementi che vanno dai punti di forza della nostra proposta alla struttura del sito, passando per la comunicazione e le campagne di advertising.

Ma andiamo con ordine.

Prima dell’ e-commerce: brand awareness 

Hai deciso di aprire il tuo e-commerce, e ora? Innanzitutto ragiona sul tuo business.

Chiediti:

  • qual è il tuo prodotto di punta: intorno a cosa ruota il tuo business? Cosa lo caratterizza? Fai un’analisi sui punti di forza e sugli aspetti da migliorare
  • quali sono i valori che porti avanti? Innovazione, attivismo, ecologia, riciclo, rinnovamento: sono tanti i valori che puoi scegliere di sposare, conciliandoli in una visione del mondo in cui il cliente si identificherà. Questo è fondamentale: un cliente che sposi la visione di cui è portatrice l’azienda, finendo per essere coinvolto non solo come acquirente, ma anche emotivamente. Di più: sarà la vicinanza emotiva a fidelizzarlo
  • quali sono gli obiettivi a breve e lungo termine? Fissare degli obiettivi è importante per stabilire come muoversi a livello strategico: che tipo di campagne pianificare, dare delle priorità
  • qual è l’identità visiva del business? Cioè un logo che comunichi il cuore del nostro business, così che rimanga impresso nella mente dell’utente-cliente

Tutti questi elementi contribuiscono alla brand awareness dell’e-commerce,  la sua riconoscibilità. Come l’utente percepisce il brand, in conseguenza delle scelte effettuate a livello di comunicazione e posizionamento.

Come creare un e-commerce di successo: i suggerimenti 

Siamo al momento cruciale: come si fa un e-commerce di successo. Innanzitutto bisognerà avere un sito in cui scriveremo testi costruiti intorno alle giuste keywords e lavorando sulla SEO. Ottimizzando cioè i contenuti per i motori di ricerca, senza dimenticare di: ottimizzare le immagini associandovi le parole chiave, avere link in ingresso.

Affinché ciò avvenga, il sito dovrà essere curato nei contenuti ma anche a livello tecnico: mobile friendly ovvero ottimizzato per la fruizione da mobile, con un caricamento veloce delle pagine.

Ma come scegliere la piattaforma per l’e-commerce? Le soluzioni sono diverse, dipendono dalla complessità dell’e-commerce stesso. Qualsiasi sia la piattaforma o CMS scelto per il tuo e-commerce, ricorda di metterti nella prospettiva dell’utente.

L’esperienza di navigazione dovrà essere intuitiva, cioè user friendly:

  • immagini accattivanti
  • testi coinvolgenti
  • schede prodotto con tutte le informazioni
  • articoli correlati
  • articoli più acquistati
  • casella di ricerca ben visibile
  • pochi passaggi per effettuare l’acquisto

Di particolare importanza quest’ultimo punto: inserire un prodotto nel carrello deve essere un processo chiaro. L’utente non deve abbandonare l’operazione perché gli viene richiesta un’iscrizione prima di iniziare. L’utente deve capire quali sono i passaggi da eseguire. L’utente infine, deve avere chiari prezzi, modalità di pagamento e restituzione, contatti per eventuali segnalazioni o reclami.

L’esperienza con l’e-commerce insomma, dovrà essere positiva così da incoraggiare il ritorno dell’utente.

E-commerce: comunicazione social e ads

Il progetto dell’ e-commerce non può non essere comunicato. Ad un sito ben strutturato va associata una presenza social che possa prima farlo conoscere, poi consolidarne la brand awareness.

Attraverso i social è possibile coinvolgere gli utenti, creando quel legame emotivo col brand che, a lungo termine, fidelizza il cliente.

I social sono lo strumento perfetto per coinvolgere il tuo pubblico: un video, un breve testo, un’immagine pensati per il tuo target possono creare interesse, suscitare curiosità, spingere l’utente ad essere attivo con un commento o seguendo la pagina. Quello che nel linguaggio digital si chiama engagement.

Se scegli di puntare sulla creatività, puoi pensare anche all’ instant marketing: crea dei post ad hoc che si riferiscano all’attualità, o alla notizia del giorno.

I social inoltre, consentono di sponsorizzare i tuoi prodotti. Installando sul tuo sito una stringa di codice chiamata pixel, potrai misurare l’efficacia delle tue campagne: verificare quante persone arrivano sul tuo sito dai social.

Sito e-commerce, social network, marketing: non sono accessori rispetto ai tuoi prodotti, ma sono essi stessi parte del tuo business.

Sei pronto a progettare il tuo sito e-commerce? Dopo aver letto i nostri consigli, non ti rimane che metterti al lavoro!

 

 

Contents 

Contents è una marketing tech company innovativa e altamente performante che ha sviluppato una piattaforma software proprietaria che analizza, produce e diffonde contenuti originali. Contents utilizza inoltre il sistema di Natural Language Generation, basato sull’Intelligenza Artificiale, che permette di creare, in pochi secondi, contenuti nativamente multilingue e personalizzati, senza alcun bisogno di intervento umano. I nostri servizi sono pensati per e-commerce, editors e web agency. Iscriviti gratis!

Avatar

Contents è una Marketing Tech company che analizza, produce e diffonde contenuti originali, nativamente multilingue, su qualsiasi argomento desideri. Se hai dubbi, richieste o vuoi conoscere il piano ideale per te, non esitare a contattarci. Registrati per avere il tuo piano personalizzato.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *