Creazione contenuti

Content marketing per B2B: 7 consigli utili per una strategia efficace5 min read

14 Giugno 2021

author:

Content marketing per B2B: 7 consigli utili per una strategia efficace5 min read

Il content marketing per B2B è una strategia fondamentale per il successo di un’azienda. Produrre e promuovere contenuti di valore è importante per attirare l’attenzione del proprio pubblico di riferimento, coinvolgerlo e convertirlo, a prescindere dal fatto che ci si rivolga al consumatore finale o a un’altra azienda. Creare dei contenuti di qualità e avvalersi di una strategia di marketing efficace consente di rispondere in maniera efficace ai bisogni reali della propria audience.

I contenuti, infatti, sono centrali all’interno di una strategia di inbound marketing e il loro scopo finale è quello di trasformare gli utenti in clienti, sia che si tratti di B2B che di B2C. Ma come si crea un’efficace strategia di content marketing per B2B? Quali sono gli aspetti fondamentali su cui bisogna concentrarsi? Vediamolo insieme.

Caratteristiche del content marketing B2B

Gli obiettivi principali che una buona strategia di content marketing B2B può aiutarti a raggiungere sono essenzialmente tre: la lead generation, la brand awareness e l’engagement del proprio pubblico. Una strategia di questo tipo, quindi, può aiutarti ad acquisire nuovi lead, ad aumentare la conoscenza del brand e a costruire e cementare le relazioni con clienti effettivi e potenziali. Inoltre, questa strategia aiuta le imprese a raggiungere più velocemente i loro obiettivi, ad affrontare meglio le varie attività e ad avere più chiaro il ROI delle loro iniziative.

In quest’ottica, all’interno di una strategia di content marketing B2B, gioca un ruolo fondamentale la comunicazione. Nel B2B, infatti, spesso non è una sola persona a prendere le decisioni e, specie nelle grandi aziende, i processi decisionali sono più articolati e seguono iter diversi. Per questo, è fondamentale che i contenuti per il B2B siano performanti e che trasmettano competenza, affidabilità e autorevolezza. Vediamo quindi quali sono i passaggi fondamentali per costruire una strategia di content marketing B2B efficace.

Obiettivi

L’obiettivo finale del content marketing B2B è quello di attrarre nuovi utenti e di trasformarli in lead grazie a specifici contenuti che facilitino il processo di conversione.

Tuttavia, è importante stabilire anche degli obiettivi intermedi, facili da misurare e in grado di restituire un feedback progressivo sulle attività svolte. Tra gli obiettivi misurabili di breve o medio periodo possono esserci l’aumento degli iscritti alla newsletter aziendale, la crescita della brand awareness, l’incremento di visite sul sito o del coinvolgimento sui social media (link).

Gli obiettivi possono essere stabiliti su base mensile o più lunga, ma l’importante è che siano misurabili, in modo da effettuare eventuali correzioni su eventuali errori della strategia prima di procedere oltre.

Target

In una strategia di content marketing B2B, ogni contenuto va pensato per un destinatario specifico. Occorre quindi definire le proprie buyer persona tenendo in considerazione il loro settore di appartenenza, le principali problematiche che si trovano ad affrontare, il loro ruolo aziendale, da chi sono influenzate le loro scelte e dove effettuano le proprie ricerche.

In questo modo si può capire facilmente quali sono i migliori argomenti, toni e modalità da cui partire.

Competitor

Analizzare il mercato e capire come si muovono i nostri competitor di settore può aiutarci molto a definire e migliorare la nostra strategia di content marketing per B2B. In quest’ottica, i confronti che si fanno già per le attività SEO possono essere replicati anche per il content marketing B2B. Per esempio, le keyword utilizzate dai concorrenti possono fornirci spunti utili per gli argomenti da trattare nonché per le tempistiche di pubblicazione.

Buyer’s journey

Nel processo di lead generation esistono diverse fasi: conoscenza, valutazione, decisione. Per favorire l’aumento dei clienti, andrebbe creato un apposito contenuto, che risponda alle singole esigenze di ogni utente.

Perciò, i contenuti per la fase della conoscenza hanno l’obiettivo di intercettare il contatto per successive comunicazioni e possono essere articoli, infografiche o brevi video. Nella fase della valutazione, l’obiettivo è iniziare a presentare le possibili soluzioni al problema del target e i migliori supporti sono gli e-book e i case study. Infine, nella fase decisionale occorre rassicurare ulteriormente il cliente in modo che proceda con l’acquisto: i contenuti ideali possono essere demo e testimonianze di clienti soddisfatti.

Temi

Una buona strategia di content marketing B2B in grado di rispondere alle esigenze fondamentali del target, deve affrontare temi importanti creando contenuti lunghi, approfonditi e articolati. Questi contenuti faranno da guida allo sviluppo dei materiali successivi e la loro importanza e centralità si rifletterà anche nella struttura di navigazione del sito e nelle sue macro categorie.

Il contenuto che fa da colonna portante deve essere di almeno 1500 parole, ma può essere poi sviluppato in vari format e diffuso su più canali in modo più ridotto.

Calendario editoriale

Nel content marketing B2B le tempistiche di pubblicazione dei contenuti vanno curate attentamente, per questo occorre creare un calendario editoriale (link) in cui verranno coordinate le attività di chi scrive e di chi si occuperà della parte grafica e video. In questo modo si potranno pubblicare contenuti interessanti con una frequenza regolare.

Dati

Infine, dopo aver creato la strategia di content marketing B2B e aver iniziato a pubblicare i contenuti, occorre monitorare la situazione attraverso la raccolta dati. Ad esempio, quante persone hanno letto il materiale, quante hanno lasciato il loro contatto per ricevere ulteriori aggiornamenti, quanto è cresciuto il traffico sul sito sono tutti elementi che indicano chiaramente l’efficacia o meno di una content strategy e possono aiutare a migliorarla in corso d’opera.

Seguendo tutti questi passaggi, ottimizzerai sempre più la tua strategia e raggiungerai in breve tempo i tuoi obiettivi di business.

 

 

Contents 

Contents è una marketing tech company innovativa e altamente performante che ha sviluppato una piattaforma software proprietaria che analizza, produce e diffonde contenuti originali. Contents utilizza inoltre il sistema di Natural Language Generation, basato sull’Intelligenza Artificiale, che permette di creare, in pochi secondi, contenuti nativamente multilingue e personalizzati, senza alcun bisogno di intervento umano. I nostri servizi sono pensati per e-commerce, editors e web agency. Iscriviti gratis!

Contents è una Marketing Tech company che analizza, produce e diffonde contenuti originali, nativamente multilingue, su qualsiasi argomento desideri. Se hai dubbi, richieste o vuoi conoscere il piano ideale per te, non esitare a contattarci. Registrati per avere il tuo piano personalizzato.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *